Roma (askanews) - Dare un aiuto concreto alla Fondazione per l'Infanzia Ronald McDonald Italia. E' questo l'obiettivo del torneo di golf a squadre organizzato il 24 giugno allo Sheraton Golf Parco de Medici di Roma per raccogliere fondi a favore del progetto "una casa lontano da casa" che permette di ospitare le famiglie dei bambini ricoverati in ospedali pediatrici italiani fuori dalle loro regioni. Il presidente della Fondazione, Pierluigi Monteverdi. "Fondazione per l'infanzia Ronald McDonald Italia presente dal 1999, circa 15 anni, si pone l'obiettivo di realizzare e gestire case di accoglienza per le famiglie dei piccoli pazienti ricoverati negli ospedali. Attualmente abbiamo 4 strutture due a Roma, una a Firenze e una a Brescia e si trovano vicino ai maggiori poli ospedalieri pediatrici d'Italia a cui si aggiungono due family room inserite all interno del Sant Orsola di Bologna e al presidio pediatrico di Alessandria".

Nelle strutture della fondazione vengono accolte le famiglie dei piccoli pazienti lungodegenti che sono costretti alla migrazione sanitaria e devono spostarsi in ospedali anche lontani dalle loro città. "Abbiamo varato questo programma 'casa lontano da casa' cercando di ricreare un ambiente familiare nelle case di accoglienza che gestiamo. Ogni anno abbiamo mediamente 143 mila notti che mettiamo a disposizione con una ricaduta economica, solo lo scorso anno, di oltre 2 milioni e 200 mila euro. In questi 15 anni, il risparmio che le famiglie hanno avuto attraverso questa accoglienza è stata di 14 milioni di euro".

Il torneo di golf, arrivato alla sua settima edizione, è uno degli appuntamenti topici per il fund raising della Fondazione, ancora Pierluigi Monteverdi: "L'obiettivo di questa settima edizione del torneo di golf è quello della raccolta fondi a favore della Fondazione per l'infanzia Ronald McDonald Italia. In queste sette edizioni abbiamo raccolto oltre un milione e seicentomila euro".