Roma, (askanews) - Gli amanti della cannabis hanno fumato uno spinello per festeggiare il primo giorno di legalizzazione della marijuana a Washington, nella speranza che la svolta storica legislativa si possa estendere anche ad altri stati americani."E' formidabile, questa è libertà", afferma Adam Eidinger, presidente dell'Organizzazione pro-cannabis "Dc Cannabis Campaign"."Così c'è il diritto di possedere marijuana, fino a 56 grammi, per uso personale, ovunque tu sia qui a Washington", ha continuato.L'organizzazione di Eidinger è capofila della campagna che ha portato la capitale americana alla legalizzazione della cannabis dopo un referendum in cui il 69,4% dei votanti si è espresso a favore.Con la nuova legislazione, Washington si affianca al Colorado, allo stato di Washington e all'Alaska, dove il consumo di marijuana è già autorizzato.E ora nella città di Washington diventa legale il possesso di un massimo di 56 grammi di marijuana, pari a circa 80 spinelli. Autorizzata anche la coltivazione personale di cannabis.Immagini: Afp