Roma (TMNews) - La campagna di prevenzione contro l'Aids, Love Life, ha ricevuto un'eco molto positiva su internet ed è stata in grado di risvegliare l'attenzione sul tema del sesso sicuro. Per queste ragioni il governo svizzero non ha alcuna intenzione di interromperla, come vorrebbero invece alcuni esponenti più conservatori.Il videoclip, decisamente osé, mostra persone che vivono la loro sessualità in modo responsabile, si è difeso l'esecutivo d'oltralpe: affinché la prevenzione sia efficace, è importante e utile che evochi esperienze vissute quotidianamente, che nulla hanno a che fare con la pornografia, come sostengono i detrattori, che parlano invece di immagini volgari e scabrose.Lanciata nel maggio scorso, la campagna Love Life ha ricevuto l'approvazione di 86.000 persone e lo spot è stato cliccato 550.000 volte su YouTube. Oltre 250 persone hanno avanzato la propria candidatura per figurare sui manifesti.