Peyragudes (TMNews) - Gli atleti sono protetti dalla testa ai piedi e vestono tute simili a quelle usate in MotoGP, ma gli Skater estremi non hanno bisogno di Motori. Sulle loro tavole sfrecciano a velocità che raggiungono i 110 Km all'ora. A Peyragudes sui Pirenei francesi si sono dati appuntamento 150 skaters per il campionato del mondo di Longskate Downhill. E' una disciplina davvero estrema, si sfreccia in discesa giù dalle strade di montagna facendo continue derapate anche utilizzando dei guanti con placche in teflon per potersi appoggiare anche sulle mani mentre si curva."Fondamentalmente noi siamo i velocisti più estremi, più che quelli che corrono in macchina e in moto perchè la propulsione è ci viene data solo dalla gravità e dalla nostra capacità di sfruttare l'aerodinamicità in discesa" spiega Nicolas Desmarais.Questa disciplina può essere annoverata a pieno titolo tra gli sport estremi più spettacolari e "pericolosi".(immagini AFP)