Khartum (askanews) - Il presidente sudanese Omar al Bashir è stato rieletto alla guida del paese con il 94,5% dei voti, trionfo di proporzioni bulgare ampiamente previsto dopo la decisione dell'opposizione di boicottare il voto.I risultati sono stati annunciati dal responsabile della Commissione elettorale nazionale nel corso di una conferenza stampa a Khartum. Le dichiarazioni sono state accolte con manifestazioni di giubilo da parte dei seguaci di Bashir - al potere dal 26 anni e ricercato dalla Corte penale internazionale dell'Aia per crimini di guerra - che ha dovuto vedersela in campagna elettorale con 13 sfidanti pressoché sconosciuti dopo il ritiro dalla competizione delle opposizioni. In questo quadro, lo sfidante più temibile di Bashir ha ottenuto l'1,43% dei voti.Secondo i dati, l'affluenza alle urne nei quattro giorni di votazioni è stata pari al 46,4%.(Immagini Afp)