Tolone (askanews) - Contro l'Isis la Francia mobilita anche la portaerei Charles-de-Gaulle. L'ammiraglia della Marina militare francese, con a bordo 26 caccia, è salpata da Tolone per raggiungere il Mediterraneo orientale e unirsi alla flotta aerea già impegnata nella guerra contro lo stato islamico.Dopo i sanguinosi attentati di Parigi di venerdì 13 novembre, ha spiegato l'ammiraglio René-Jean Crignola, comandante del gruppo aeronavale, il presidente francese François Hollande ha deciso di impegnare il gruppo aeronavale nel Mediterraneo orientale, prima di farlo proseguire per il Golfo persico.Intanto l'aviazione francese ha portato a termine per il terzo giorno consecutivo dei raid aerei contro la roccaforte dell'Isis a Raqqa, nel nord della Siria. Il ministro della Difesa francese, Jean-Yves Le Drian ha precisato che 10 caccia Rafale e Mirage 2000 impegnati nell'operazione hanno colpito e distrutto 6 obiettivi di importanza vitale, controllati dall'Isis.Secondo l'Osservatorio siriano dei diritti umani, sono almeno 33 i miliziani dello Stato islamico rimasti uccisi dall'inizio dei raid francesi e russi su Raqqa.(Immagini Afp)