Parigi (askanews) - Il presidente francese François Hollande ha ricevuto all'Eliseo il presidente del Consiglio italiano Matteo Renzi nel quadro dei contatti diplomatici organizzati dopo gli attentati di Parigi del 13 novembre e in vista del potenziamento di una coalizione internazionale contro le milizie dell'Isis in grado di agire in maniera concreta ed effettiva. Subito dopo l'incontro con Renzi, il presidente francese partirà per Mosca, dove ha in agenda un incontro al vertice con il leader del Cremlino, Vladimir Putin."Pensiamo ci sia bisogno di una coalizione sempre più inclusiva, che porti all'obiettivo delladistruzione di Daesh e del disegno atroce e allucinante che rappresenta", ha detto Renzi. Il premier ha poi ricordato che l'Italia è impegnata a livello militare, in molti casi assieme alla Francia, non solo in Libano ma anche "nella coalizione contro Daesh in Iraq e Siria, in Kosovo e in Africa dove è forte l'impegno francese e dove anche noi siamo presenti, come in Somalia".(Immagini Afp)