Parigi (askanews) - Il Parlamento francese con 551 voti a favore e 6 contrari ha approvato la legge che prolunga di tre mesi lo stato d'emergenza, instaurato dal presidente francese Francois Hollande a seguito degli attentati di Parigi di venerdì 13 novembre che hanno provocato 129 morti.Lo stato d'emergenza dichiarato per decreto il giorno successivo agli attacchi viene così prolungato per una durata di tre mesi, a partire dal 26 novembre e fino al 25 febbraio a mezzanotte, secondo quanto disposto nel testo adottato dalla Camera dei deputati.Oltre all'estensione di tre mesi dello stato d'emergenza, il testo prevede anche un regime di arrestidomiciliari nei confronti di coloro il cui comportamento possa costituire una minaccia per la sicurezza e l'ordine pubblico.È stata inserita anche una norma che prevede la possibilità di sciogliere associazioni che partecipano, facilitano o incitano ad atti che possono compromettere l'ordine pubblico o che hanno al loro interno persone assegnate agli arresti domiciliari.(Immagini Afp)