Roma, (askanews) - Questo video, inviato dalla Guardia Costiera, documenta le condizioni meteomarine in cui la motovedetta classe 300 ha prestato soccorso, nella notte tra l'8 e il 9 febbraio, a un barcone al largo delle coste di Lampedusa, dove si è verificata una nuova strage in mare con 29 morti per ipotermia. La Guardia Costiera definisce "estreme" le condizioni del mare.All'indomani della tragedia, la polemica è scoppiata perchè almeno 21 delle vittime sono morte assiderate dopo il trasferimento verso Lampedusa. I mezzi di soccorso dell'operazione "Triton" sono infatti considerati insufficienti rispetto a quelli della precedente operazione "Mare Nostrum".