New Delhi (TMNews) - Un treno ha investito in India un gruppo di pellegrini indù che stavano attraversando i binari, uccidendo almeno 35 persone. L'incidente è avvenuto nei pressi di Dhamara, una cittadina dello Stato di Bihar, nell'est del Paese. Una folla inferocita ha poi attaccato la stazione. I passeggeri sono stati fatti scendere dal treno, è stato appiccato il fuoco ad alcune carrozze e la stazione è stata poi devastata.I pellegrini stavano tornando dopo le preghiere del mattino in un tempio vicino nell'ultimo giorno di cerimonie che si sono prolungate per un mese e non erano stati avvertiti del sopraggiungere del treno che aveva ricevuto l'autorizzazione ad attraversare ad alta velocità la stazione di Dhamara.Le ferrovie indiane sono il principale mezzo di trasporto del paese e muovono ogni giorno oltre 18 milioni di persone. Ma i dati sulla sicurezza sono sconvolgenti: ogni anno si registrano non meno di 300 incidenti a seguito di collisioni o deragliamenti mentre secondo un rapporto del 2012 quasi 15mila persone muoiono ogni anno attraversando i binari, numeri che lo stesso governo definisce un vero e proprio "massacro".(Immagini Afp)