Pechino, (askanews) - Stati Uniti e Cina hanno raggiunto l'accordo per ridurre le emissioni di gas serra. L'annuncio è arrivato da Pechino al termine dell'incontro tra Barack Obama e il presidente cinese Xi Jinping, al vertice della Cooperazione economica Asia-Pacifico. Un'intesa importante, che precede quella che si dovrebbe raggiungere a livello globale il prossimo anno, a Parigi, durante la conferenza dedicata al clima.Il presidente americano ha definito "storico" l'accordo siglato dalle due principali economie mondiali, responsabili complessivamente di circa il 45% delle emissioni di anidride carbonica. E il presidente cinese ha sottolineato l'obiettivo dei due paesi di garantire che a Parigi si arrivi a un'intesa globale per ridurre le emissioni e contenere entro i 2 gradi centigradi il riscaldamento terrestre.Gli Stati Uniti si sono impegnati a ridurre le emissioni di gas serra del 26-28 % entro il 2025, rispetto ai livelli registrati nel 2005. E Pechino non ha fissato un obiettivo preciso, ma ha rivelato che le emissioni raggiungeranno il loro picco entro il 2030. E' la prima volta che la Cina fissa una data approssimativa per il picco di emissioni, indicando quindi quando cominceranno a ridursi.