Roma, (askanews) - Tensione a Roma, durante il corteo degli studenti e dei precari contro il Jobs Act del governo Renzi. I manifestanti hanno fischiato le forze dell'ordine urlando slogan "Vergogna, Vergogna" per aver caricato il corteo e aver colpito alcuni manifestanti."La polizia ci ha caricato per farci male, in modo assolutamente ingiustificato. Il corteo era autorizzato, nel giorno in cui stanno votando una schifezza".