Milano (askanews) - Rubavano statue e bronzo dai cimiteri. Tre persone sono state arrestate dai carabinieri del comando provinciale di Milano. La ricostruzione dei movimenti di un cittadino romeno ha permesso ai carabinieri di rintracciare il capannone di una ditta locale, attiva nel commercio di metalli e recupero di rottame. All'interno di questo spazio sono stati rinvenuti diversi bancali, contenenti 60 statue di bronzo e altri manufatti con immagini sacre e funerarie. Il romeno e il titolare della ditta, un italiano originario dell hinterland milanese, sono stati arrestati.A Bollate, alle porte di Milano, i carabinieri hanno fermato un italiano, incensurato. L'uomo è stato sorpreso dal custode del cimitero di via Repubblica mentre tentava di allontanarsi con vasi in ottone e rame e lumi funerari appena sottratti dalle tombe. In tutto sono state recuperate 70 statue e oltre 30 quintali di manufatti in bronzo.