Milano (askanews) - Cinquant'anni fa, l'8 settembre 1966, l'emittente tv Nbc trasmetteva il primo episodio della saga televisiva fantascientifica Star Trek, ispirata alle vicende del capitano James Tiberius Kirk e della nave stellare Uss Enterprise, ideate dallo scrittore Gene Rodemberry.

Le avventure spaziali dell'equipaggio della flotta stellare "là, dove nessuno è mai giunto prima" conquistarono in breve tempo il pubblico televisivo di tutto il mondo facendo di Star Trek una delle serie televisive più popolari di sempre che oggi celebra il 50esimo anniversario con "Beyond", terzo film della nuova serie prodotta da J.J. Abrams.

"Ci siamo avvicinati al film e ai nostri personaggi con grande rispetto per quello che era stato creato prima lasciatoci in eredità da chi ci ha preceduto - ha spiegato Zachary Quinto, il nuovo Spock - non lo abbiamo ignorato, lo abbiamo portato con noi pur permettendo al film e alle nuove storie di svilupparsi seguendo la proprie strade".

I protagonisti della serie, su tutti Kirk, interpretato nella serie originale da William Shatner e il vulcaniano Spock, Leonard Nimoy, divennero amatissimi al punto che ancora oggi resistono, nell'immaginario collettivo, come vere e proprie icone generazionali. Quelle storie fantastiche tra "strani, nuovi mondi" contenevano messaggi di pace e d'integrazione in un universo senza confini.

"Questo è il senso di quello che voleva raccontare Rodemberry quando ha creato Star Trek 50 aani fa - ha aggiunto Abrams - un gruppo di persone che lavora insieme e che pur provenendo da mondi diversi, culture diverse, specie diverse, ha bisogno l'un l'altro per sopravvivere. Ed è per questo che lo spettatore si sente un po' come parte dell'equipaggio".

Star Trek vanta 5 serie televisive e una animata con oltre 700 episodi e 13 film. Una nuova serie, Discovery, con una donna come protagonista, è già in cantiere mentre in tutto il mondo si preparano feste e celebrazioni a tema. Anche in Italia, dove a Bologna, dal 16 al 19 settembre, sarà ospite William Shatner in persona. Insomma quale migliore augurio di compleanno se non... lunga vita e prosperità.