Milano (TMNews) - Oltre 216 mila capi di abbigliamento e accessori di lusso firmati Cavalli, Louis Vuitton, Fendi, Burberry, Hermes, Hugo Boss, sono stati sequestrati dagli uomini del Comando Provinciale Guardia di Finanza di Napoli poco prima di essere affidati agli spedizionieri per essere immessi sul mercato. I capi sequestrati sono in realtà dei "falsi", ma di ottima fattura cinese. Se consegnati ai distributori avrebbero fruttato agli organizzatori del traffico mezzo milione di euro, una cifra che sarebbe poi cresciuta in maniera esponenziale una volta che la mercanzia fosse stata resa disponibile lungo tutta la filiera di distribuzione e vendita.La merce era stoccata in alcuni depositi nascosti anche in diversi garage condominali nel quartiere "Vasto" a Napoli. Al termine dell'operazione sono stati segnalati all'autorità giudiziaria due cittadini italiani, residenti a Napoli, con l'accusa di introduzione nello Stato e commercio di prodotti con segni falsi e di ricettazione.