Singapore (TMNews) - Un salto nel vuoto, senza correre rischi. A Singapore lo sport estremo si pratica nel chiuso di una stanza in tutta sicurezza, nel più grande simulatore di caduta libera al mondo. Un enorme tunnel trasparente, una sorta di galleria del vento verticale alta come un palazzo di più piani, permette di sperimentare le sensazioni provate da un paracadutista in volo. "E' un modo geniale di fare esercizio, è davvero un buon mezzo per liberarsi dallo stress, è come essere in acqua, ci siete solo voi, nessuno vi dice cosa fare" spiega uno dei frequentatori abituali del simulatore, per cui paga 60 euro per due salti da 45 secondi.Qui d'estremo ci sono solo le misure di sicurezza, come in tutti gli altri sport che Singapore ha adattato a partire dallo sci nautico praticato in un laghetto artificiale agganciati ad una specie di skylift che segue un percorso pre determinato. La sicurezza per Singapore non è mai troppa.(Immagini Afp)