La Rochelle (askanews) - Per gli amanti dei tuffi in caduta libera che sfidano la gravità appuntamenti da non perdere. I migliori campioni del Cliff Diving si sono ritrovati in Francia a La Rochelle per la la prima tappa del tour europeo del Red Bull Cliff Diving World Series che il 13 settembre toccherà anche l'Italia, e in particolare Polignano a Mare.Tuffi spettacolari dalla Torre di San Nicola, 27 metri di salto nel vuoto che sono pura adrenalina, anche se il rischio di farsi male è davvero alto."La parte più difficile dei tuffi è il contatto con l'acqua, perchè andando a circa 90 chilometri all'ora fa molto male. C'è un grande pericolo di farsi ferite e forti contusioni" spiega il tuffatore e manager della competizione Hassan Mouti.Vincitore della competizione nella spettacolare cornice della rocca il britannico Gary Hunt già detentore del trofeo.(Immagini Afp)