Catania (TMNews) - Sono passati appena due giorni e mezzo, e l'Etna ancora una volta è tornato a dare spettacolo. Sib tratta della quinta eruzione in quattro giorni, più intensa delle precedenti con fontane di lava alte fino 800 metri e una nube di cenere che si è spostata in direzione Nord Est. L'attività stromboliana, altamente spettacolare, è durata meno di un'ora. I paesi etnei sono stati interamente ricoperti dalla cenere vulcanica, in particolar modo Linguaglossa. L'aeroporto di Fontanarossa è rimasto chiuso per qualche ora.