Palermo, (TMNews) - "E' una cosa che ci mette molta tristezza, perché non è bello essere il presidente di una Regione con 97 parlamentari indagati. Mi fa anche rabbia, ma è giusto che la magistratura abbia il suo corso, affronti con serenità le questioni. Credo ci siano stati abusi in tutti i settori della vita pubblica, e sia venuta l'ora che questa Regione faccia, così come sta facendo, più delle altre regioni, delle altre istituzioni". Così il presidente della Regione Siciliana, Rosario Crocetta, ha commentato l'inchiesta della Procura di Palermo su presunte spese illecite effettuate da parte di 97 tra ex ed attuali deputati regionali.