Rho, (askanews) - "Non vogliamo gufi ma neppure struzzi". Così Roberto Speranza, esponente di punta della minoranza Dem, si è rivolto al presidente del consiglio Matteo Renzi durante il suo intervento dal palco all'assemblea nazionale del Pd all'Expo di Milano. In conclusione del suo intervento Speranza ha rivolto un appello al premier: "Caro Matteo, bisogna fidarsi del proprio partito. La scorciatoia di favorire i transfughi della destra guidati da Verdini con dentro i senatori amici di Cosentino, credo sia un film dell'orrore che è meglio interrompere immediatamente".