Roma, (TMNews) - La sparatoria davanti a palazzo Chigi "è stato un fatto grave ma l'ordine pubblico, nonostante la forte crisi economica non è in pericolo, non lo è stato finora e mi auguro non lo sia mai". Silvio Berlusconi commenta così a La Telefonata su Canale5 la sparatoria di ieri al palazzo del governo, spiegando di voler "stigmatizzare il comportamento di chi, dall'estrema sinistra, ha colto il pretesto del gesto di un uomo disperato per accuse deliranti alla politica e ai politici. Quando si scherza col fuoco, quando si incita all'odio, quando si invita la gente ad andare all'assalto delle istituzioni, poisuccedono cose come questa". Dunque "invito gli italiani a non cedere a queste campagne di odio".