New York, (TMNews) - Una boccata d'ossigeno per le casse della Sony, il colosso giapponese dell'elettronica, da tempo in grave crisi, ha annunciato di avere venduto fino all'8 febbraio scorso 5,3 milioni di PlayStation 4. Un risultato incoraggiante che va oltre le stesse stime elaborate alla vigilia del lancio, pari a un target da 5 milioni di pezzi previsto per il prossimo mese.La console è stata prima lanciata in Nord America a metà dello scorso novembre e poi in Europa, America Latina e parti dell'Asia e ora debutta anche in Giappone.Il gruppo sta inoltre preparando il lancio estivo di PlayStation Now, un nuovo servizio online che permetterà ai giochi per la PlayStation 3 di essere usati anche sulla PlayStation 4.L'incoraggiante andamento della PS4 è uno dei pochi motivi d'orgoglio della società, che recentemente ha avvertito gli investitori di aspettarsi una perdita da 1,1 miliardi di dollari per l'intero anno fiscale che termina a marzo. Sony ha tagliato i target di vendita di computer, tv e smartphone, e solo la console si conferma il gioiello di casa che non delude.