Roma, (TMNews) - Se le presidenziali del 2017 si svolgessero oggi, il presidente socialista Francois Hollande non supererebbe neppure il primo turno. Un sondaggio OpinionWay per Le Figaro ha registrato appena il 19% di consensi per lui, mentre l'ex presidente conservatore Nicolas Sarkozy raccoglierebbe il 29% delle preferenze, davanti all'esponente dell'estrema destra, Marine Le Pen, leader del Front National."E' la prima volta che un presidente in carica è così in difficoltà in un sondaggio e che il Fn è così avanti nei consensi a metà mandato", commentano dall'Istituto OpinionWay. Al secondo turno - che si svolgerebbe nella stesse condizioni delle presidenziali 2002, senza un candidato socialista all'Eliseo - Nicolas Sarkozy vincerebbe con il 67% dei voti davanti a Marine Le Pen con il 33 %."Si tratta di una fotografia a freddo, fuori dalla dinamica della campagna, bisogna quindi relativizzarne la portata", precisa Jeanbart, "ma è comunque significativa per quel che riguarda la rimonta del Front National, il crollo della sinistra e la conferma della destra già registrate alle municipali".