Roma, (askanews) - I romani spaccati di fronte al caso Marino: emerge chiaramente da un sondaggio dell'istituto Piepoli per askanews realizzato il 29 ottobre.Sul totale degli elettori romani, il 34% pensa che Marino abbia fatto bene a ritirare le dimissioni.E gli elettori che hanno votato Marino nel 2013 si dividono a metà: per il 49% il sindaco ha fatto bene, per il 49% no. In generale, un romano su tre vorrebbe che restasse alla guida del Campidoglio.E se si andasse a votare? La divisione della sinistra avvantaggerebbe i cinque stelle. Un candidato sindaco del Movimento otterrebbe il 29%, contro un 20% di un altro del Pd o di un candidato del centrodestra. Marino sostenuto da una lista civica otterrebbe invece il 17%.In ogni caso pare chiaro che si andrebbe al ballottaggio, e la partita si riaprirebbe.