Mogadiscio (askanews) - Colpi d'arma da fuoco davanti a un ristorante molto in voga sul litorale di Mogadiscio, in Somalia. Attimi di terrori durante un attacco di militanti jihadisti Shebab che ha lasciato sull'asfalto 19 persone. Secondo la ricostruzione della polizia somala, i terroristi hanno prima fatto esplodere una bomba e poi hanno fatto irruzione nel locale."Hanno ucciso circa 20 persone, compresi bambini e donne", ha detto un poliziotto, descrivendo l'azione come "un attacco barbaro e brutale contro civili innocenti".Dopo la forte esplosione, uomini armati sono entrati sparando nel ristorante, mentre la gente cenava. "Il fatto che abbiano scelto questo obiettivo durante una notte di weekend dimostra quanto i militanti Shebab siano senza pietà - ha aggiunto l'agente - volevano uccidere più civili, ma le forze di sicurezza hanno soccorso la gran parte delle persone".Gli Shebab, gruppo legato ad al Qaeda, ha rivendicato l'attentato. Quattro componenti del commando sono stati uccisi, mentre uno è stato catturato.L'area del Lido di Mogadiscio è piena di ristoranti ed è popolare tra gli uomini di affari e tra i somali della diaspora tornati nella città.(Immagini Afp)