Mogadiscio (askanews) - L'attacco condotto con un'autobomba a Mogadiscio, in Somalia, ha provocato la morte di almeno sei persone. Il bilancio della violentissima esplosione davanti al Jazeera Hotel della capitale somala è ancora provvisorio e potrebbe aggravarsi nelle prossime ore. "Abbiamo contato sei vittime, la maggior parte guardie di sicurezza dell'hotel, ma il numero delle vittime potrebbe essere più alto. Stiamo proseguendo gli accertamenti", ha precisato Mohamed Jama, un responsabile del ministero dell'Interno.L'attacco è stato rivendicato dalle milizie islamiste shebab e ripreso da vari siti on line vicini al gruppo terrorista, affiliato ad al Qaida, che ha affermato di avere agito come rappresaglia contro le recenti offensive condotte nelle regioni meridionali somale.(Immagini Afp)