Roma, 6 nov. (TMNews) - Adesso ha un nome e un volto "The Shooter", il militare delle forze speciali Usa che nel 2011 sparò e uccise Osama bin Laden: si chiama Rob O'Neill, viene da Butte in Montana, ha 38 anni, ed è un veterano pluridecorato con 16 anni di servizio nelle forze armate americane.Il membro del commando del Navy Seals Team Six ha deciso adesso di uscire dall'anonimato e di mostrare il suo volto in una trasmissione televisiva su Fox News che in onda l'11 e 12 novembre. In questa occasione racconterà la sua versione del blitz ad Abbotabad in Pakistan dove avrebbe sparato tre colpi contro il capo di Al Qaida.Il padre dell'ex militare, Tom O Neill, ha detto di non essere preoccupato per i rischi che potrebbe correre la sua famiglia dopo la rivelazione del nome del figlio: "Dipingerò un bel bersaglio sulla mia porta per sfidarli: venite e uccideteci" ha detto spavaldo al daily Mail.Rob O'Neil, sposato con figli, aveva già rilasciato un'intervista l'anno scorso alla rivista Esquire, senza però rivelare il suo nome.(immagini Afp)