Milano, 7 feb. (askanews) -Monaco di Baviera, 7 feb. (askanews) - Il presidente ucraino Petro Poroshenko ha mostrato i passaporti di soldati russi entrati in Ucraina, per dimostrare "l'aggressione e la presenza di truppe russe" che combattono al fianco dei ribelli nell'estdel Paese. "Ho portato i passaporti e le carte d'identità militari deisoldati russi, degli ufficiali russi che sono venuti da noi (...)E' la prova migliore dell'aggressione e della presenza di trupperusse" sul territorio ucraino, ha affermato alla Conferenza sullasicurezza di Monaco di Baviera.(immagini Afp)