Milano (TMNews) - In Europa tutti i dispositivi elettronici potranno rimanere accesi in qualsiasi fase del volo, compresi atterraggio e decollo, ma solo offline, quindi con la connessione Internet disattivata. L'ultimo via libera ufficiale per smartphone, tablet e e-reader è arrivato dall'Agenzia europea per la sicurezza aerea, Aesa, che così segue la strada già aperta negli Stati Uniti dall'Agenzia americana che controllo lo spazio aereo. L'Aesa ha dato un orientamento generale, ora spetta alle singole compagnie prendere la decisione operativa.E' un primo passo verso la vera rivoluzione, la possibilità di connettersi ad Internet anche in volo, una realtà più vicina di quanto si pensi visto che l'Aesa ha annunciato nuove direttive europee sull'argomento nel 2014. Con una sola certezza per gli esperti: Restare connessi in volo è il desiderio di tutti, ma la priorità resta la sicurezza.