Milano (TMNews) - Già ridisegnata e diffusa dal Cremlino grazie al web la mappa "ufficiale" della Russia con la penisola della Crimea inclusa all'interno del suo territorio. Sul sito del governo è infatti apparsa la cartina con i nuovi confini, malgrado le resistenze e la condanna dell'annessione sollevata da larga parte della comunità internazionale. Nel testo che accompagna la nuova mappa la Crimea viene definita come "la più recente delle regioni della Russia".In rapida successione gli altri più popolari siti web russi, compreso il principale motore di ricerca, Yandex.ru, hanno cambiato a loro volta mappe e cartine. Così come notiziari e previsioni del tempo parlano della Crimea nella sezione "nazionale"La più grande Internet company russa, Mail.ru, ha però anticipato tutti cambiando le proprie mappe già il 21 marzo, giorno della firma del trattato di annessione da parte del premier Putin.Per contro, il sito ucraino di Yandex contina a mostrare la Crimea come parte dell'Ucraina. Yandex, che ha base a Mosca, ha comunicato sul proprio blog che la mappa sarà mostrata in modo differenti nei diversi Paesi secondo la posizione ufficiale di ciascun governo.Infine Google, ma solo nella versione russa, mostra la Crimea circondata da una linea tratteggiata per indicare che si tratta di un confine "conteso".