Amatrice (askanews) - Nelle ore successive al terremoto che ha colpito l'Appenino centrale i soccorritori hanno salvato dalle macerie delle case crollate 238 persone. Fra loro anche due bambine, salve grazie al corpo della loro madre e a quello della sorella più grande che le hanno protette.