Roma (askanews) - "Un decreto proprorrà un meccanismo chiaro di riconoscimento pieno dei danni del terremoto e dunque non ci troveremo in una situazione nella quale ogni anno dovremo discutere le quote per il risarcimento". Lo ha spiegato Vasco Errani, commissario alla ricostruzione dopo il sisma del 24 agosto nel Centro Italia, durante una conferenza stampa a Palazzo Chigi, ad un mese dal terremoto. "E' un messaggio di impegno e serietà", ha aggiunto.