Amatrice (askanews) - Ci sono anche tre inglesi fra le vittime del terremoto che ha colpito l'Italia centrale: Will Henniker-Gotley, 55 anni, Maria Henniker-Gotley, 51, marito e moglie proprietari della casa crollata e Marcos Burnett, 14 anni figlio di amici invitati dalla coppia a Sommati, frazione di Amatrice per le vacanze. Per un crudele destino incrociato si sono salvati i genitori dell'adolescente morto, estratti vivi dalle macerie e i figli della coppia deceduta, di 14 e 15 anni, conosciuti dai ragazzi della zona, dove venivano a passare le ferie.

"Qua abitava Jack l'inglese amico nostro che stava qua coi genitori, gentilissimi i genitori dormivano sotto al piano terra, quindi sono rimasti sepolti, mentre Jack e la sorella si son salvati grazie a una trave che era cascata, sono scivolati dalla trave e sono andati in giardino".

La casa che i coniugi inglesi avevano comprato per passarci le vacanze è quasi del tutto distrutta, rimane integra solo la facciata anteriore, come una scenografia dietro cui ci sono solo macerie e polvere.