Mosca, (askanews) - Il processo di pace in Siria sarà molto complicato ma non esistono alternative. Queste l'analisi del presidente russo Vladimir Putin. Sarà necessario creare tutte le condizioni per sostenere il cessate il fuoco, ha aggiunto il leader del Cremlino a una riunione dei servizi di sicurezza russi."Comprendiamo e siamo consapevoli del fatto che sarà un processo di riconciliazione difficile e forse anche contraddittorio ma non esistono alternative" ha detto il capo dello Stato russo. "Desidero precisare ancora una volta che le milizie dell'Isis, del Fronte al-Nustra e delle altre organizzazioni definite terroriste dall'Onu non saranno coinvolte dal cessate il fuoco. La lotta implacabile contro di loro continuerà" ha concluso Putin.(Immagini Afp)