Roma, (TMNews) - Una soluzione politica per la crisi siriana è sicuramente "una strada in salita", ma è una strada che "resta possibile". Lo ha detto il premier Enrico Letta, intervenendo alla Camera. l Consiglio di Sicurezza dell'Onu, è la convinzione di Letta, "esiste ancora lo spazio angusto ma percorribile per impedire l'uso delle armi chimiche" attraverso "sanzioni dure" e misure di "deterrenza" che però non passino attraverso l'intervento militare. "Dobbiamo percorrerlo questo spazio, e il nostro governo sta lavorando in ogni sede per questo".