Kobane, 26 ott. (TMNews) - La battaglia di Kobane non si ferma. Nell'attesa dell'arrivo dei primi rinforzi dei peshmerga iracheni, previsti per l'inizio della prossima settimana, le forze curde sono riuscite a respingere un nuovo assalto dei jihadisti dello Stato islamico.Per la quarta notte consecutiva i jihadisti non sono riusciti a prendere il controllo di un quartiere settentrionale della città siriana a maggioranza curda sul confine con la Turchia.Lo Stato islamico punta a questo settore perché la sua conquista" taglierebbe tutte le vie di approvviggionamento alla città e impedirebbe di evacuare i feriti verso la Turchia", spiega l'ong Osservatorio siriano dei diritti umani.In 40 giorni di scontri dall'inizio dell'offensiva dell'Isis, la "battaglia di Kobane" ha fatto più di 800 morti, di cui 481 jihadisti, 302 combattenti curdi e 21 civili.(immagini AFP)