Palmira (Siria) (askanews) - L'avanzata contro lo Stato Islamico prosegue. L'esercito siriano che giovedì ha riconquistato la cittadella di Palmira, ha ripreso il controllo anche di al-Amiriyah a nord del sito archeologico, e i combattimenti proseguono anche nella zona dell'aeroporto di Palmira.L'esercito siriano, appoggiato dalle milizie filogovernative e dall'aviazione russa, ha riconquistato l'antica cittadella, che domina l'area archeologica, e in particolare la fortezza del XIII secolo, considerata patrimonio dell'umanità e dove l'Isis aveva issato la propria bandiera nel maggio del 2015.Nelle immagini diffuse dalle truppe siriane si vede la devastazione della città finita per quasi un anno nelle mani delle milizie jihadiste e teatro di violentissime battaglie.(Immagini Afp)