Damasco (TMNews) - Il primo discorso pubblico di Assad dopo 7 mesi suscita un entusiasmo incontenibile nei suoi sostenitori. Mentre fuori infuria la guerra civile, all'interno del palazzo delle Arti e della Cultura si scatena il putiferio alla fine del discorso del presidente siriano. A decine corrono verso il palco per salutare Assad, strattonando e spingendo con tanta foga che una guardia del corpo darà per sbaglio anche una testata al Presidente.