Damasco (TMNews) - Il presidente siriano Bashar al-Assad è tornato a farsi vedere in pubblico: ha partecipato a sorpresa a una cerimonia nella scuola di Belle arti di Damasco, per onorare le famiglie degli studenti divenuti martiri nella lotta contro il terrorismo. Assad non si vedeva in giro da 24 gennaio 2013, quando si recò a pergare in moschea in occasione del compleanno del profeta Maometto, prima di quel momento la sua ultima apparizione pubblica era stata il discorso del 6 gennaio ai propri sostenitori in cui rigettava l'ipotesi di una sua rimozione sostenendo che "non esistevano avversari con cui negoziare la fine del conflitto".Quasta mossa a sorpresa di Assad arriva il giorno dopo l'accusa ai ribelli di usare armi chimiche nella loro battaglia contro il regime; una calunnia, secondo gli oppositori, subito rispedita al mittente.La scuola in cui si è svolta la cerimonia si trova nel quartiere orientale Tijara di Damasco teatro per diversi mesi di duri combattimenti tra ribelli e truppe fedeli ad Assad.(Immagini Afp)