Milano (askanews) - Tanti giornalisti e controlli di sicurezza rafforzati all'ospedale San Raffaele di Milano dove è ricoverato Silvio Berlusconi. Secondo quanto viene riferito l'ex premier ha accusato sintomi da stress che gli avrebbero causato uno scompenso cardiaco. Il presidente di Forza Italia e del Milan resterà ricoverato alcuni giorni per sottoporsi ad accertamenti e controlli.

"Un episodio di scompenso cardiaco - ha confermato il professor Alberto Zangrillo, suo medico curante - che ha reso necessario il ricovero del presidente Berlusconi. La definizione diagnostica e le strategie terapeutiche saranno affrontate nei prossimi giorni". Forza Italia, in una nota, ha precisato che si è trattato di un "ricovero programmato per accertamenti, a seguito di uno scompenso cardiaco che gli è stato riscontrato nei giorni scorsi".

Moltissimi i messaggi di auguri di pronta guarigione giunti a Berlusconi.