Venti studenti "on the road" sul fronte dell'emergenza