Sicilia, (TMNews) - Due barche di legno cariche di migranti, una in avaria, l'altra che faceva da traino, in mezzo al mare agitato a sud di Capo Passero, sono state soccorse dalla Marina Militare: a bordo c'erano centinaia di persone, tra cui più di cento bambini. Le due imbarcazioni sono state localizzate dall'elicottero a bordo della fregata Grecale.La mancanza di dotazioni di sicurezza e le proibitive condizioni del mare hanno indotto a intervenire con la distribuzione dei salvagenti e al trasbordo dei migranti a bordo della fregata Grecale e del pattugliatore Foscari, intervenuto in assistenza. Le operazioni sono continuate durante tutta la notte, grazie anche all'assistenza di alcune navi mercantili, fino all'imbarco sulle navi della Marina, dando precedenza alle donne e ai bambini. Visto il peggiorare delle condizioni del mare, già proibitive, per la sicurezza del personale e dei migranti durante la notte si è deciso di fermare le operazioni nell'attesa di un miglioramento. Le navi della Marina sono rimaste vicino ai barconi in attesa di completare l'imbarco.