Palermo (TMNews) - Il fallimento del click day è imputabile solo ed esclusivamente al software prodotto dalla E.T.T. Il presidente della Regione Siciliana, Rosario Crocetta, è tornato con forza a rimarcare come il flop del Piano giovani, lo scorso 5 agosto, quando i sistemi telematici andarono in tilt sotto la mole di migliaia di accessi, abbia avuto unicamente una matrice tecnica , e non sia ricollegabile a speculazioni politiche."È eccessivo strumentalizzare questa vicenda sul piano politico - ha detto il governatore -, così come sono eccessive, e fuori dalle righe, le analisi e gli attacchi politici da parte del dirigente generale della Formazione".Crocetta si riferisce alla dimissionaria Anna Rosa Corsello, che ieri, nel corso della seduta straordinaria della Commissione Lavoro, ha attaccato duramente l assessore regionale alla Formazione Nelli Scilabra, scaricandole di fatto ogni responsabilità del flop del click day."Le vicende della Corsello - ha concluso Crocetta - sono fatti suoi. Indietro non si torna. Il click day non ha nulla di politico. Il Piano giovani continua e bisognerà solo capire come salvare i dati raccolti nelle prime prove ".