Shahpur (askanews) - Per ordine della Corte Suprema, il governo indiano dovrà fornire pasti gratuiti a 120 milioni di studenti anche quando le scuole saranno chiuse durante la pausa estiva. Una decisione presa per cercare di contrastare la grave siccità che sta colpendo alcune zone del Paese, queste immagini arrivano da Shahpur. La mancanza di pioggia sta svuotando le riserve idriche mentre gli agricoltori vedono morire i loro raccolti non sufficientemente irrigati.Sono almeno 330 milioni le persone colpite dalla siccità in un Paese che è al 20esimo posto nel rapporto sulla fame nel mondo e al primo per malnutrizione dei bambini con un tasso doppio rispetto all'Africa sub-sahariana.