Roma (TMNews) - Non c'è l'acqua a Porterville in California, una delle tante cittadine colpite dalla siccità, e in molte case i pozzi sono secchi. Come da Jesse Coats, un veterano del Vietnam che non ha più acqua corrente."Non ho gli 8000 dollari che mi chiedono per forare in profondità. Il mio pozzo arriva solo a 7 metri".Jesse dipende dall'acqua che gli mandano le autorità, ma non è potabile. Per bere, Donna gli porta delle bottiglie. E' una pensionata che fa questo lavoro per molte case nei dintorni."Ho cominciato a preoccuparmi che la gente si ammalasse, ci sono bambini, persone anziane che hanno bisogno di assistenza. Quando il mio pozzo si è seccato c'erano più di 40 gradi."Anche gli agricoltori si preoccupano. Quest'uomo, Tom Barcellos, ha 800 vacche."Abbiamo dovuto comprare il foraggio fuori della regione. Di solito siamo noi che facciamo crescere quello che mangiano le vacche e il surplus lo vendiamo. Ma un quarto delle terre abbiamo dovuto lasciarle a riposo".Ma per capire la siccità californiana bisogna andare in alto. Quando le nevi della Sierra Nevada si sciolgono in primavera, l'acqua viene immagazzinata in laghi di montagna come questo. Ma lo scorso inverno c'è stata poca neve, e il lago è quasi vuoto.