Seul (TMNews) - E' la stagione del kimchi in Corea del Sud: si tratta di un piatto tradizionale fatto di verdure fermentate con spezie. Tremila donne si sono ritrovate nel centro di Seul per preparare il piatto in attesa dell'arrivo dell'inverno.Hanno indossato cuffie igieniche e mascherine. Poi hanno letteralmente immerso le loro mani, accuratamente protette con guanti, nell'impasto per cucinare il tutto. In appena quattro ore hanno sfornato 250 tonnellate di kimchi che saranno distribuite a famiglie in difficoltà."Il kimchi coreano è il più delizioso - dice questa donna - Ha un gusto più ricco e vario. Sicuramente anche il kimchi cinese o quello importato dall'estero può essere buono, ma penso che il kimchi coreano sia il migliore, soprattutto per i gusti"."E' triste che la nostra cultura sparisca così. Vorrei insegnare ai miei figli le nostra cultura gastronomica".Il piatto è diffuso anche in Cina, dove costa meno, ma i produttori della versione sudcoreana sperano di incrementare l'esportazione, e raddoppiare le vendite nel 2013.