Washington (Askanews) - Settembre 2014 è stato il mese più caldo della storia del pianeta. O almeno dal 1880, anno di inizio delle registrazioni delle temperature. Ad annunciarlo l'Agenzia americana oceanografica e atmosferica che ha rilevato come nel mese scorso, la temperatura media di superficie degli oceani e delle terre emerse sia stata di 15,72 gradi Celsius, pari a 0,72 gradi al di sopra della media dal XXesimo secolo.In tutte le terre del pianeta, le temperature sono state più elevate della media, ad eccezione del centro della Russia e di alcune zone del Canada. "I record di caldo sono stati rilevati in particolare nel nord dell'Africa occidentale, nelle regioni litoranee del sud est dell'America Latina, nel sud ovest dell'Australia, nelle regioni del Medio Oriente e in alcune regioni del sud est asiatico".(immagini Afp)