Città del Messico (askanews) - Il calciatore messicano Alan Pulido è stato liberato.

L'attaccante della squadra greca Olympiakos e membro della

nazionale messicana, 25 anni, era stato rapito sabato sera nei

pressi della sua abitazione a Ciudad Victoria, nello Stato di

Tamaulipas, nel nord est del Messico, una delle regioni più

violente del Paese. Alcuni testimoni avevano visto sei uomini

armati prelevarlo e portarlo via. Pulido era in compagnia della

sua fidanzata ed era diretto a una festa a Ciudad Victoria quando

l'auto su cui viaggiava è stata bloccata da un convoglio. La

ragazza è stata subito rilasciata.

Per il rilascio di Pulido non è chiaro se sia stato pagato o meno un

riscatto.