Palermo (TMNews) - Rapine ai tir con sequestro di persona. Agiva da più di quattro anni la banda specializzata nelle rapine agli autoarticolati di passaggio su strade e autostrade siciliane. La polizia stradale di Palermo ha eseguito 6 misure cautelari nei confronti dei presunti responsabili di nove rapine avvenute negli ultimi sei mesi.Per svaligiare i tir, neutralizzavano prima di tutto i camionisti. Lo spiega Maria Sireci, vicequestore aggiunto della Polizia di Palermo: "L'autista veniva segregato, mantenuto in regime di restrizione all'interno della cabina". Poi, il furto: "Andavano a prendere un trattore, e con questo, sganciando il semirimorchio, lo agganciavano al trattore e si portavano il semirimorchio carico della merce da rapinare, dentro questo deposito".I sei dovranno rispondere di associazione per delinquere diretta alla commissione di rapine a mano armata con sequestro di persona, detenzione e porto abusivo di arma da fuoco. L'indagine è una prosecuzione dell'operazione "Ciak" che nel dicembre del 2009 portò all'arresto di quattro componenti della banda e alla liberazione dell'autista preso in ostaggio.