Roma, (askanews) - Blitz della Direzione Investigativa Antimafia a Roma, sequestrati due noti ristoranti in zona Pantheon, "La Rotonda" e "Er Faciolaro", situati nella centralissima via dei Pastini. In manette il proprietario, Salvatore Lania, imprenditore calabrese sospettato, in concorso con altre persone, di intestazione fittizia di beni.Il valore dei beni sequestrati ammonta a circa 10 milioni di euro. Oltre ai ristoranti è stata sottoposta a sequestro un'attività commerciale di vendita di souvenir e soprammobili denominata "Mi & Chi" in via della Rotonda.La figura di Lania - secondo quanto ha reso noto la Dia - era emersa nell'indagine sulle infiltrazioni nella capitale della cosca Alvaro di Sinopoli, che aveva portato al sequestro e alla successiva confisca del famoso "Café de Paris" a Via Veneto.Oltre a Lania, sottoposto agli arresti domiciliari, sono coinvolti nell'indagine altri otto personaggi, tutti indagati per concorso con l'arrestato nella intestazione fittizia dei beni.